I tassi guida al 31 marzo 2015

Dopo una sosta durata solo pochi giorni, è ripresa in modo chiaro la tendenza al rientro dei tassi d’interesse, che si è verificata sia in Germania (dove i tassi a medio/breve sono calati tra i 2 e i 3 bps e i tassi a medio/lungo hanno accelerato la caduta con un’ulteriore perdita collocata tra i 16 ed i 40 bps, determinando un’ulteriore sensibile appiattimento della curva), sia negli USA (dove i tassi sono calati tra i 9 e i 18 bps).

Le variazioni non diventano più evidenti se il confronto viene fatto rispetto ai tassi di fine dicembre; si confermano le due differenti tendenze evidenziate nell’ultimo mese, mentre le differenze sono quasi integralmente spiegate dai cambiamenti registrati nel mese di marzo.

Biconsulting Tassi apr 2015

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

banner1
SiteLock