Redimenti e volatilità dei BTP al 31 ottobre 2015

Molto interessante è stato l’andamento dei tassi italiani, con cali generalizzati su tutta la curva (-11 bps a 2 anni, -19 a 5 anni, -22 a 10 anni e -24 a 30 anni). Quello che colpisce, però, è il fatto che, in termini assoluti, anche in Italia si sono veriicati i primi casi di tassi negativi all’emissione (per ora solo sulle scadenze entro i 2 anni) e tassi rilevati sul mercato secondario collocati appena al di sopra dello zero.
La crescita del tasso d’inflazione ha amplificato il calo dei tassi reali che, rispetto a quelli di fine settembre, perdono tra 85 a 98 bps.
Queste variazioni hanno incrementato il valore corrente degli investimenti; considerando le rispettive duration modificate, gli incrementi di performance derivanti dai cali dei tassi d’interesse sono stati:  +0,22% sui biennali, +0,93% sui quinquennali, +2,00% sui decennali e +4,81% sui trentennali. L’incremento di valore dall’inizio dell’anno sale, così, a 0,85% sui biennali, 1,91% sul quinquennali, 2,54% sui decennali e 12,45% sui trentennali.Biconsulting Curva btp nov 2015

Molto interessante è stato l’andamento dei tassi italiani, con cali generalizzati su tutta la curva (-11 bps a 2 anni, -19 a 5 anni, -22 a 10 anni e -24 a 30 anni). Quello che colpisce, però, è il fatto che, in termini assoluti, anche in Italia si sono veriicati i primi casi di tassi negativi all’emissione (per ora solo sulle scadenze entro i 2 anni) e tassi rilevati sul mercato secondario collocati appena al di sopra dello zero.

La crescita del tasso d’inflazione ha amplificato il calo dei tassi reali che, rispetto a quelli di fine settembre, perdono tra 85 a 98 bps.

Queste variazioni hanno incrementato il valore corrente degli investimenti; considerando le rispettive duration modificate, gli incrementi di performance derivanti dai cali dei tassi d’interesse sono stati: +0,22% sui biennali, +0,93% sui quinquennali, +2,00% sui decennali e +4,81% sui trentennali. L’incremento di valore dall’inizio dell’anno sale, così, a 0,85% sui biennali, 1,91% sul quinquennali, 2,54% sui decennali e 12,45% sui trentennali.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

banner1
SiteLock