Leggere i segnali

L’imprevedibilità dei mercati è spesso il pretesto dietro al quale si nasconde la miopia e l’incapacità di proiettare il futuro, anche quello immediato. Quante analisi, spesso matematicamente molto sofisticate, sono basate sull’assunto che il passato si ripeterà e che i trend continueranno…

Noi crediamo che sia essenziale tenere sempre sotto controllo le variabili chiave dell’economia e dei mercati, ascoltare e sintetizzare una moltitudine di segnali, spesso “deboli” che ci pervengono continuamente. L’obiettivo è di definire le evoluzioni possibili, immaginare scenari e valutare le loro probabilità.

E’ un lavoro assolutamente fondamentale che ci consente di orientarci rapidamente e con sicurezza, da un lato limitando le opzioni d’investimento e dall’altro permettendoci di lasciare aperte vie di ripiego, nel caso si concretizzassero scenari considerati meno probabili.

In questa sezione raccogliamo alcuni dati recenti e analisi su temi specifici. Si tratta di lavori presentati attraverso convegni, interviste o articoli, che hanno spesso saputo anticipare eventi e tendenze.